Micosi delle unghie: qual è il pericolo e come eliminare l'infezione?

Lo studio è stato colpito da quanto sia semplice ora COMPLETAMENTE sbarazzarsi di un'infezione fungina.

Al giorno d'oggi, dal 15 al 25% della popolazione del pianeta soffre dell'onicomicosi, così i medici chiamano il fungo delle unghie. In molti pensano che la malattia colpisca solo gli uomini, ma non è vero. In realtà, l'onicomicosi non ha i limiti di sesso o età. Chiunque abbia avuto contatto con la superficie infetta può ammalarsi. I funghi dermatofiti sono in grado di vivere a lungo sulla pelle anche senza sintomi. Ma se hanno colpito l'unghia, allora sbarazzarsi di loro sarà molto difficile. Abbiamo deciso di rivolgerci al Edmondo Arena, uno dei principali specialisti in dermatologia e podologia della clinica "Dermatologik" a Milano.

— Dove c'è il maggio rischio di contaggio? È vero che si può contrarre il fungo in quasi tutti i luoghi pubblici?

— È possibile contrarre l'onicomicosi ovunque andiate a piedi nudi. Ad esempio, in 9 su 10 casi alcune forme di fungo sono presenti nella doccia di qualsiasi palestra o piscina, in sauna pubblica o persino in spiaggia. È altamente contagioso e viene trasmesso attraverso qualsiasi superficie su cui la persona va senza calzatura.

È interessante notare che le persone che vivono in climi freddi o temperati sono più inclini alle malattie fungine. Devono indossare le scarpe chiuse e calde, e queste sono le condizioni ideali per lo sviluppo di onicomicosi. Molto spesso le infezioni fungine sono concomitanti nel diabete mellito.

— Cosa Lei potrebbe consigliare ai nostri lettori per la prevenzione dell'onicomicosi?

— Nei luoghi pubblici non vale mai la pena camminare a piedi nudi. Ma la cosa più importante è seguire le regole di igiene. Sempre e ovunque. Le più importanti sono:

  • lavare i piedi ogni giorno con sapone antibatterico;
  • indossare le scarpe fatte in materiali "traspiranti", ad esempio, in vera pelle, mentre i materiali sintetici dovrebbero essere evitati;
  • tenere sotto controllo lo stato delle unghie, le unghie devono essere tagliate 1-2 volte al mese;
  • se le scarpe sono bagnate, provare ad asciugarle accuratamente il prima possibile e solo dopo indossarle di nuovo;
  • mettere le calze in cotone e, ovviamente, dovrebbero essere sempre puliti.

— Quali sono i principali sintomi del fungo? Qual è il caso di onicomicosi più trascurato che Lei ha visto?

— Di solito, le persone fingono che il fungo delle unghie non gli dà fastidio. Sì, non è bello, sì, provoca un prurito sgradevole, ma la visita al dermatologo viene sempre rimandata. So persino un caso in cui il paziente ha trascurato l'onicomicosi così tanto che gli hanno tolto tre unghie che non sarebbero cresciuti di nuovo. Questo potrebbe essere evitato se si sarebbe recato ai medici sei mesi prima.

Pertanto, se notate un cambiamento della forma o del colore dell'unghia, un ispessimento o una delaminazione della lamina ungueale, le macchie bianche o gialle sulla pelle dei piedi, così come una sensazione di prurito nella zona del piede, andate subito al dermatologo.

— Ho sentito che nei Paesi Bassi oggi è popolare il trattamento laser. Quanto è efficace questo metodo? Si usa anche in Italia?

— Sì, la terapia laser è molto efficace nel trattamento del fungo delle unghie. Ma è troppo presto per parlare di qualche statistica. I dermatologi hanno iniziato a utilizzare il laser al neodimio nella lotta contro l'onicomicosi solo di recente. Ho incontrato nella letteratura medica l'opinione di un dottore che crede che il laser distrugga non solo il fungo, ma ferisca anche i tessuti molli sotto la lamina ungueale. Dopo un po', può portare allo sviluppo di infiammazione o addirittura necrosi o cancrena, se si è verificato un danno ai vasi sanguigni durante la procedura. E in questo caso è anche possibile l'amputazione del dito. Le prospettive poco positivi…

Il classico trattamento per il fungo dell'unghia include l'utilizzo di una combinazione di creme e farmaci sistemici. Ma anche qui ci sono le trappole. Le compresse, anche se danno il risultato desiderato, sono molto pericolose per la salute. Contengono un'enorme dose di tossine che distruggono il fungo, ma possono distruggere anche il fegato o i reni.

Personalmente io consiglio la crema "Nomidol". Peccato che non si venda nelle farmacie. A quanto pare per le case farmaceutiche non sia proficuo che la gente potrebbe sbarazzarsi del fungo delle unghie una volta per tutte. Chi allora comprerà le loro creme e pillole costose?

Nella composizione di "Nomidol" ci sono gli ingredienti donati a noi dalla natura stessa. Grazie alla combinazione unica e al dosaggio giusto, hanno un effetto sinergico e aumentano l'azione reciproca. La crema inizia ad agire già dopo le prime applicazioni e si sente il suo effetto attivo sui focolai di infezione fungina. La lamina ungueale interessata inizia a schiarirsi, si sfalda meno e gradualmente diventa di una forma normale. Naturalmente, tutto dipende dallo stadio della malattia. Per sbarazzarsi completamente del fungo, è necessario sottoporsi a un ciclo completo di trattamento e talvolta non uno. Solo questo garantirà che dopo un po' non si verificherà una ricaduta.

— Per quanto ne so, "Nomidol" costa un sacco di soldi. Cosa possono fare coloro per i quali la crema è troppo costosa?

— In realtà è più economica di altre creme antifungine. Ecco perché i farmacisti non vogliono venderla.

Ma per quelli che non hanno troppi soldi il produttore di "Nomidol" ha avviato un'offerta speciale. Durerà solo fino alla fine di questa settimana. Quindi ora avete l'opportunità di ottenere un buon sconto sulla crema antifungina. Ma tutto dipende dalla vostra fortuna. Infatti, il lotto promozionale è limitato, quindi lo sconto non è disponibile per tutti. Cliccate sul pulsante "Gira" e se siete fortunati allora potrete acquistare "Nomidol" ad un prezzo scontato. Buona fortuna!

Attenzione!

Il nostro sito offre gli sconti su Nomidol. Tenta la fortuna, clicca sul pulsante "Gira". Se sei fortunato, puoi acquistare questa crema al prezzo scontato! In bocca al lupo!

GIRA
Prezzo precedente
78
Prezzo nuovo
39
Ordina questa crema con uno sconto prima che altri lettori ricevano questa offerta! Il tuo sconto scade tra:
09 : 47

Ricorda che lo sconto del 50% è valido solo fino al 22.22.2222

Congratulazioni!

Riceverai uno sconto del 50% su Nomidol!

Ok, grazie
Commenti
Giovanna Ricci
21.03.20
La crema Nomidol mi ha aiutato, ma il processo non è veloce. Ho dovuto spalmare l'unghia ogni giorno per quasi 2 mesi. Però è stato danneggiato al 75%. Si consiglia inoltre di fare bagni caldi per i piedi prima di applicare la crema, questo aiuterà ad ammorbidire la lamina ungueale e il prodotto agirà più velocemente.
Nicoletta Belli
22.03.20
Mio marito si è liberato del fungo solo grazie al Nomidol. Abbiamo provato un sacco di prodotti. Le gocce, le pillole. L'unghia è quasi cresciuta di nuovo, quindi sicuramente lo consiglio!
Maurizio Gentile
23.03.20
Nomidol è sempre nel mio kit di primo soccorso. È meglio spalmarlo un paio di volte alla settimana per la prevenzione piuttosto che contrarre un fungo e poi essere trattato a lungo.
Orlando Speranza
24.03.20
Ho letto molto su questa crema. Si scopre che non tutto è così semplice come sembra. I suoi ingredienti hanno un effetto sinergico, cioè aumentano l'azione l'uno dell'altro. Quindi le cellule fungine vengono gradualmente distrutte, ma il fegato è protetto in modo affidabile dagli effetti delle tossine. Questo è un vero esempio della forza della natura per la salute.
Eva Capasso
25.03.20
Nomidol ha aiutato a sbarazzarsi del cattivo odore dei piedi. Non so perché non è disponibile nelle farmacie. È una crema buona ed economica.
Marcella Ferri
26.03.20
Per lungo tempo ho cercato di curarmi da sola, non mi fido affatto dei medici. Poi ho trovato Nomidol. Ho notato il primo effetto già tra un paio di settimane. Il ciclo intero ha richiesto quasi un mese e mezzo. Ma la cosa principale è che il fungo è scomparso e spero che non mi colpisca più mai.
Carmela Vitale
27.03.20
Ho sempre avuto paura di contrarre un fungo, so quanto sia difficile trattarlo (mio padre lo aveva). Ma mi sono infettata in una piscina pubblica. All'inizio non prestavo attenzione, ma il problema non era solo estetico, ho dovuto fare qualcosa. Sono molto grata a Nomidol, mi ha aiutato in un mese. Ora non andrò mai nei luoghi pubblici a piedi nudi.
Mariana Colucci
28.03.20
Sono d'accordo con tutti i commenti. La crema Nomidol libera dal fungo molto rapidamente.
Antonina Baldi
29.03.20
Il fungo è molto contagioso! Nomidol certamente aiuta, ma è anche necessario buttare via o disinfettare tutte le scarpe. Altrimenti, lo contrarrete di nuovo e dovrete cominciare tutto da capo.
Fabia Castaldo
30.03.20
Lavoro in fabbrica e dopo il mio turno vado sempre nella doccia comune. Probabilmente è lì che ho preso questo fungo. Sbarazzarsi di questa infezione con rimedi popolari non è affatto realistico. Ma mi sembra che Nomidol già inizi ad aiutare. Lo uso da qualche settimana e l'unghia è diventata più chiara e già meno stratificata.